Passato e presente

La nota scritta da Roberto Roversi per Casadeipensieri2010, ventennale della rassegna culturale internazionale del Parco Nord.

 

Il passato è una discarica a cielo aperto sulla quale volano e si azzuffano centinaia, o migliaia, di gabbiani.

Il presente è un fiume che si inoltra in una buia caverna in cui tremula, laggiù in fondo, un lumicino.

Ma il presente, nel suo divagare misterioso, canta o urla secondo le occasioni.

Fra presente e passato permane la porta girevole dell’oblio, che si apre e si chiude, lasciando entrare nell’archivio delle singole memorie le spoglie vuote ma tuttavia ancora fumiganti delle azioni o delle idee o dei sentimenti già consumati, patiti, goduti, sofferti, rimpianti.

Il passato è dunque fatto di ombre e luci già riconosciute, restaurate, catalogate, riconoscibili da date trascritte e ben visibili sulla fronte.

Il presente è indiscutibilmente ambiguo e faticoso, incerto e violento, non lasciando tregua all’ansimare frenetico della vita, che ci alita sul collo.

Ma oggi in questo agosto dell’anno 2010, il presente è terribile e vile e ci costringe a vegliare insonni e a lacrimare per freddo furore.

“Da FIAT una scossa al paese”.

“FIOM capisca che il mondo è cambiato, non c’è spazio per attività non rimunerative”.

“Per i lavori ci sono diritti ma anche doveri, decisivi per tutelare la nostra competitività”.

Il presente:

Obama a Marchionne: Grazie Sergio, l’ad FIAT riceve il presidente alla Chrysler: rinati grazie al suo coraggio…

“Hai fatto un gran lavoro”.

La replica: “Il ruolo del governo USA è stato diverso da quello italiano”.

Il presente:

Nuovo incontro FIAT – sindacati e nuovi diktat in tutte le fabbriche come a Pomigliano sennò niente investimenti.

Il presente: venti miliardi di investimenti nella Fabbrica Italiana, ma alle condizioni di Marchionne.

Il presente? Questa estate è un mare di sangue lungo 50 chilometri.

C’è una battaglia all’ultimo sangue che si combatte sul campo ma gli operai per farsi riconoscere devono salire sui tetti.

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Tipologia di testo: altri materiali
  • Testata: XX Rassegna culturale internazionale – Casadeipensieri
  • Anno di pubblicazione: 2010
Letto 835 volte