Per Stefano Benni

22-10-1979

Star verignan gheloss

oza rintana

sdiruva parasaz ingua mochina

slovana fiom spedana.

Scina.

 

Per una più pronta comprensione del breve testo laudativo, diamo qua sotto la traduzione in volapük:

 

Buk mödik fasedik

fulik de suemads

pöfüdik kapälnik kel flapön flitäd

luki jotabom de alim.

E usi blibön.

 

[Chi lo voglia può rifarsi, per il volapük, all’opera seguente: Grammatica comparata del volapük secondo le regole grammaticali date dal medesimo illustre Inventore della lingua universale, compilata da Maria Tommasi Maestra di Lingue e Musica; Jiplofed, Jipoedan Ä Jispodal Volapüka. Milano, Ditta G.B. Paravia & C. Editori, 1889].

 

Glossarietto:

 

Buk: libro.

Mödik: molto.

Fasedik: spiritoso.

Fulik: pieno.

Suemad: idea.

Pöfüdik: utile.

Kapälnik: intelligente.

Kel: il quale.

Flapön: battere.

Flitäd: ala.

Luki: sopra.

Jotabom: spalla.

Alim: ognuno.

Blibön: restare.

 

[Libro molto spiritoso / pieno di idee utili e intelligenti / un libro buono / pieno di idee che battono le ali / sopra la spalla di ognuno. / E lì ci restano. / A speculare, guardare, difendersi, distendersi, scontrarsi, lottare. Senza fermarsi a mugugnare].

 

 

 

 

 

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Tipologia di testo: prefazioni / postfazioni
  • Testata: Il Benni furioso, di Stefano Benni
  • Editore: il manifesto
  • Anno di pubblicazione: 1979
Letto 1556 volte