Stanotte ho sognato d’essere cigno

Stanotte ho sognato d’essere cigno.

Cigno bello bello bello che non

nuotava nell’acqua di un ruscello

ma sull’acqua del lago Innersee.

Sognavo che mi lasciavo portare.

C’era il poeta Yeats in piedi sulla riva

che mi guardava passare.

Gli sono andato vicino

la sua ombra era enorme

aveva la faccia di vecchio

ma due occhi da bambino.

 

 

(inedita, 11/10/1978)

Informazioni aggiuntive

  • Tipologia di testo: poesie inedite
  • Anno di pubblicazione: 11/10/1978
Letto 923 volte